deutsch   english   español   français  italiano
  にほんご    polska   português    русский


Asparagi - una verdura da gourmet

Sei settimane a Johanna (24 giugno) si dovrebbe mangiare asparagi. Questa è la stagione locale per gli ambiti bastoncini bianchi o verdi di verdure pregiate. Nel giro di poche ore atterrerete freschi sul piatto del buongustaio. Gli asparagi verdi sono in aumento. In contrasto con le barre bianche sbiancate, cresce in superficie e non in collina sotto terra. Un più alto contenuto nutrizionale lo caratterizza e ha un sapore più amaro.

Cuocere o cuocere a vapore i bastoncini sottili, arrostire, grigliare e cuocere in modo moderno è una questione di gusto. Gli intenditori comprano gli asparagi solo quando i gambi cigolano mentre si strofinano l'uno contro l'altro. È possibile riconoscere i prodotti freschi da succose e morbide estremità del gambo. Se è necessario conservare le barre, è meglio avvolgerle in un panno umido nel vano porta verdure del frigorifero.

Ricco di minerali (potassio, zinco, ferro) e vitamine (vitamine B-vitamine, acido folico, vitamina C) e povero di calorie, l'asparago è un trattamento primaverile per la disidratazione e la perdita di peso. A causa dell'effetto diuretico, l'asparago era un medicinale in tutte le farmacie nel penultimo secolo. Stai attento se hai la tendenza alla gotta. Un consumo eccessivo di asparagi può causare un attacco di gotta a causa delle purine in esso contenute.

Che l'effetto afrodisiaco degli asparagi sia dovuto più alla primavera e alle sue sensazioni o ai suoi ingredienti specifici - questo rimane il suo stesso segreto.

Citazioni:

Quando si mangiano patate e asparagi, si gustano la sabbia dei campi e la benedizione delle radici, il calore del cielo e la pioggia fresca, l'acqua fresca e la merda calda. Carl Zuckmayer

Non mi ha mai dato fastidio se qualcuno mi ha paragonato ad un asparago perché la cosa più importante degli asparagi è la testa. Charles de Gaulle

Autore: Brigitte Neumann

Impressum        Riservatezza dei dati      foto: www.pixabay.com