deutsch   english   español   français  italiano
  にほんご    polska   português    русский


Ben cotto: fuoco e fiamma per il buon cibo

Campfire - seduti insieme, cucinare sul fuoco, mangiare insieme vicino al fuoco e sperimentare come il fuoco è ardente, riscaldarsi, trasformarsi in brace e decomporsi di nuovo. Ciò che per noi ci tesse con un tocco di romanticismo naturale, e si svolge in campi di scout o escursioni avventurose, è praticato ogni giorno da persone in Africa e in altre parti del mondo.

Spesso non si ha altro modo di preparare un pasto caldo. Anche in mezzo al deserto i nomadi accendono il fuoco, fanno bollire il tè e cuociono nella brace calda. Se vanno avanti, ci sarà un punto freddo di cenere.

Il fuoco porta energia e cambiamento

La mitologia greca dice che la possibilità di usare il potere del fuoco rende l'uomo umano perché nessun animale può usarlo da solo. Dove il cibo viene cucinato sul fuoco, assorbe energia e si cambia sia sul fuoco da campo, sulla griglia, in forno o su varie piastre di cottura. Tuttavia, non tutto il calore è lo stesso. Il semplice confronto tra patate croccanti arrostite, zuppa di patate cremosa e patate aromatiche al forno da braci di carbone mostra come il calore diverso cambia il cibo. Arrostire, cucinare, cuocere a vapore, cuocere al vapore, cuocere al forno e grigliare portano ad una piacevole varietà di piatti.

Senza calore?

Ci sono limiti ristretti al desiderio di mangiare senza fuoco anche se alcune guide nutrizionali non sono d'accordo. La carne cruda, ad eccezione di alcune varietà, è un po' gustosa, i cereali crudi, a causa degli anticorpi propri dei cereali, difficili da digerire, anche molte verdure causano disagio se consumata cruda: I legumi, ad esempio, contengono le cosiddette lectine, che sono tossiche per l'uomo ma che vengono distrutte da una cottura prolungata (almeno 15 minuti). Le patate crude sono indigeribili per gli esseri umani. I chicchi di amido grosso devono prima gonfiarsi sotto l'effetto del calore prima che gli intestini possano assorbirli. Anche dalle verdure a base di carote, il carotene può essere usato dodici volte meglio che dal cibo crudo a base di carote. E le zuppe e le salse di pomodoro contengono anche più licopene utilizzabile, la sostanza protettiva del pomodoro, che l'insalata di pomodoro crudo.

Deliziosa cucina dei minestroni

Quanto sia piacevole - e anche salutare - un rapporto equilibrato di ingredienti caldi e freddi in un pasto è dimostrato dalla cottura di una buona zuppa. La base è il brodo di carne o vegetale, per il quale gli ingredienti dalle radici alle ossa della zuppa vengono saltati e bolliti a lungo. In questo brodo, cuocere gli ingredienti della zuppa come patate e verdure varie appena sotto il punto di ebollizione fino a quando non sono sodi al morso e non ancora troppo cotti. Per una gustosa zuppa fresca, è meglio aggiungere le singole verdure una dopo l'altra, a seconda del tempo di cottura di ciascuna di esse. Il coronamento finale sono e rimangono le erbe fresche, che si dispiegano nel momento in cui vengono aggiunte al piatto tagliate o tritate prima.

Caldo

Sbucciatelo, lessatelo, cuocerlo o dimenticatelo - poiché le condizioni igieniche in molti paesi del mondo sono scarse e non abituano il nostro organismo ai germi estranei, lo raccomandano di mangiare cibi ben riscaldati in vacanza. Frutta sbucciata, ad esempio le banane, sono un'eccezione.

Le persone con "stomaco sensibile" spesso preferiscono zuppe ben cotte a insalate fresche.

Cucinare con "mordere" significa non cuocere troppo cibo e togliere le verdure dal fuoco fino a quando "mordere" è ancora presente.

Raclette, fonduta e wok sono tra i metodi di preparazione comune a tavola.

Autore: Brigitte Neumann

Impressum        Riservatezza dei dati      foto: www.pixabay.com