deutsch   english   español   français  italiano
  にほんご    polska   português    русский


Pensare: la testa è rotonda...

....in modo che il pensiero possa andare in direzioni diverse. Solo pochi anni fa le funzioni cerebrali hanno lasciato molto a desiderare in età avanzata, la moderna ricerca sul cervello sa che possiamo imparare per tutta la vita, per cui questa capacità di imparare con l'aumentare degli anni si basa meno sull'impulso esplorativo dell'infanzia e della gioventù e più sulle esperienze degli anni già vissuti.

Al fine di promuovere la memoria del nostro cervello, offre ora una vasta gamma di integratori alimentari. I vari ingredienti, siano essi vitamina E o C, le vitamine del gruppo B o la tanto decantata lecitina, hanno tutte importanti funzioni nel metabolismo cerebrale. La scienza non ha potuto fornire prove convincenti che più di questo sotto forma di pillole e polveri ha un effetto positivo sull'abbondanza di attività cerebrale. Questo perché prendiamo in quantità sufficiente di queste "sostanze del pensiero" con il nostro cibo quotidiano.

Tuttavia, la priorità deve essere data a garantire l'approvvigionamento energetico delle cellule cerebrali. Questo viene fatto solo con il destrosio. In situazioni di test o di stress, una piccola compressa di glucosio spesso aiuta a breve termine su un "basso". Infatti, patate, pasta, riso, riso, pane e cereali di ogni tipo, frutta succosa e verdure croccanti con i loro carboidrati costituiscono la fonte più efficace di glucosio a lungo termine. Allo stesso tempo - a differenza del glucosio nudo - contengono in abbondanza tutte le vitamine di cui il cervello ha bisogno per funzionare.

Latte, latticini, panna, burro e tuorlo d'uovo sono ottime fonti di lecitina. La lecitina è la sostanza che rafforza i nervi e fornisce così più pace, calma e concentrazione. Ma è anche responsabile di garantire che il colesterolo del tuorlo d'uovo non porti ad un aumento del livello di colesterolo nel sangue durante la colazione, le uova strapazzate o fritte. La carne è anche un alimento per il cervello, grazie alle sue numerose vitamine e alle speciali componenti proteiche che favoriscono il buon umore.

Tuttavia, una dieta varia e piacevole fornisce più di semplici sostanze nutritive. Pasti regolari in un'atmosfera rilassata favoriscono le prestazioni cerebrali grazie al conseguente senso di benessere da cui la testa lascia fluire maggiormente i pensieri.

Autore: Brigitte Neumann

Impressum        Riservatezza dei dati      foto: www.pixabay.com